Time Machine: test dell replica Hublot Big Bang Meca-10

replica_Hublot_Big_Bang_jpg

Hublot Big Bang Meca-10 ci trasporta nel futuro del cronometraggio meccanico con il suo movimento di 10 giorni sviluppato internamente e il suo design complesso. In questa revisione approfondita del numero di agosto 2018 di WatchTime. Abbiamo approfondito il suo design pluripremiato e le innovazioni tecniche.

Se avessi una macchina del tempo, viaggeresti nel passato o nel futuro? Se sei più curioso di scoprire cosa riserva il futuro, adorerai replica Hublot Big Bang Meca-10. Questo orologio non segue alcuna tradizione orologiera preesistente. Invece, il suo innovativo mix di materiali, le sue viti prominenti e le ruote e le cremagliere che si vedono dal davanti lo fanno sembrare una macchina del tempo post-apocalittica. Il Big Bang Unico con cronografo di fabbricazione e carica automatica era già futuristico. Ma Hublot fa un ulteriore passo avanti con il Meca-10, che è alimentato dal movimento a carica manuale del marchio. I casi di questi due modelli sono simili tranne che il Meca-10 non ha pulsanti cronografici. Anche la dimensione della cassa (45 mm) è la stessa.

replica Hublot Big Bang Meca-10

replica_Hublot_Big_Bang_jpg
Sintesi complessa delle arti, il Meca-10 è stato insignito del premio di design “Red Dot Best of the Best” nel 2017. L’aspetto di alta qualità e il design futuristico del Big Bang Meca-10 hanno molto a che fare con la sua complessità. La Royal Oak Offshore di Audemars Piguet ha anche una lunetta con viti a vista, ma l’Hublot Big Bang Meca-10 vanta un aspetto complessivo ancora più dettagliato grazie alla sezione centrale in plastica nera del case, un pulsante a forma di trapezio per azionare il quick- cambiare il sistema di cinturini e il movimento scheletrato visibile e moderno. È chiaro allo spettatore che la complessa architettura con numerose parti che compongono il caso è costosa e richiede molto lavoro.

L’amore per i dettagli di Hublot è evidente. Ad esempio, ciascuna delle viti è progettata tridimensionalmente con un anello levigato che sale. Sopra una superficie opaca e sormontato da una testa unica con un “H.” stilizzato. I dettagli ricchi continuano nel resto del caso, che sembra essere costruito in cinque strati se visti di lato. Due strati neri opachi di resina artificiale separano i livelli di titanio perlati. La corona, che è rivestita di gomma sui lati, continua lo schema di contrasto nero e grigio della cassa.

Il Meca-10 è costruito come una macchina all’avanguardia, i cui dettagli sono stati elaborati in modo elaborato. Anche i pulsanti per il sistema di cambio rapido “one-click” del cinturino sono rifiniti con raffinatezza. I pulsanti trapezoidali sono posizionati tra le due viti sulla superficie superiore e inferiore delle alette della cinghia. Il bordo rialzato di ciascun pulsante è satinato, mentre la parte interna è sabbiata. Affinamento come questi rende lo stile dell’orologio eccezionale.

Il pratico sistema di cambio rapido facilita il distacco di una fascia e l’installazione di un’altra. Il cinturino in caucciù nero ha una superficie scanalata. La fibbia in titanio, anch’essa ricca di dettagli, ha due pulsanti di sicurezza: funzionano senza intoppi, sono facili da usare e mantengono saldamente. Tuttavia, il fermaglio ha spigoli vivi quando è aperto e quando è chiuso, può premere a disagio contro il polso.

Un intenditore di orologi replica può essere turbato dalla totale assenza di motivi decorativi sui ponti di un orologio che vende per quasi $ 20.000. Ma come abbiamo detto prima, il Meca-10 non segue alcuna tradizione orologiera preesistente. Invece, introduce i propri codici di design high-tech e futuristici. Tre ponti stretti a forma di cinghia corrono orizzontalmente lungo la parte posteriore del movimento. Non hanno abbellimenti decorativi, ma sono stati decorati con perline e sono di colore grigio scuro. Sono anche stati trafitti come se fossero parti di una mountain bike a cui venivano dati dei buchi per renderli più leggeri.

replica_Hublot_Big_Bang_1